1984 1

Non sarebbe autunno senza le caldarroste

Come da consuetudine quando arriva l’autunno arrivano anche loro le caldarroste. Per chi non conoscesse le caldarroste vengono comunemente chiamate CASTAGNE.

Sono sicuramente le protagoniste dell’autunno, delle domeniche in famiglia intorno al camino, anche se ora mai è possibile trovarle per strada dagli ambulanti che le cucinano.

Ci sono vari modi di cucinare le castagne e ci sono anche tantissime ricette carine e gustose da poter realizzare. Ma vediamo insieme i benefici delle castagne prima di tutto.

Quali sono gli effetti benefici delle castagne?

  • Le castagne sono ricche di minerali, vitamine e fibre adatte al nostro organismo.
  • Non contengono grassi ma purtroppo, non ne possiamo mangiare in quantità elevata perchè hanno molte calorie dovute all’eccesso di carboidrati.
  • Sono consigliate per gli sportivi perchè hanno un alto contenuto di zuccheri che va benissimo per il post allenamento.
  • Uno dei modi migliori per cucinarle è appunto come caldarroste, perchè sono più facili da digerire e il contenuto di proteine sarà maggiore.

Come si cucinano le caldarroste?

Puoi preparare le caldarroste direttamente a casa, senza aspettare di trovare per strada un ambulante o senza dover aspettare una festa di paese.

Prima di tutto ci serviranno delle castagne, fate un taglietto sulla superficie delle castagne di circa 3 cm, questo favorirà la cottura. Trasferite successivamente le castagne in una ciotola e lasciatele a bagno nell’acqua per almeno 2 ore.

Una volta passato il tempo stabilito, scolare e asciugare bene le castagne e posizionarle all’interno di una padella, se possibile forata. Far cuocere a fuoco lento le caldarroste, per evitare di bruciare troppo la superficie tenete la padella leggermente alzata e giratele di frequente.

Togliete le caldarroste dal fuoco.e disponetele a riposare in un contenitore traspirante. Una volta intiepidite sarà possibile consumarle.

download 4
Caldarroste